Open main menu

XIM sta per:

"X I am" ... cioè "Io sono X"

Questo nome nasce da una complicata metamorfosi del soprannome che mi diedero amici all'epoca della mia adolescenza.

Ero un writer e come tale graffiavo i muri (spesso pericolanti e ancor più spesso non visibili facilmente) delle zone in cui vivevo. Era una bella storia se avevi un gruppo (crëw) su cui contare. Io non facevo parte di alcuno di questi e per di più, le persone che frequentavo non ritenevo fossero il mio gruppo. Proprio loro, deridendomi perché non firmavo mai i miei graffi mi dicevano di firmare con una "X" come gli analfabeti. Io allora scherzavo sul fatto che avevo suggerito loro l'idea con il mio capellino dove il logo sullo stesso era appunto Sox.

In dialetto veneto "sono X" si dice "Sò X" e così cominciai a firmare con la firma (Tag) di SoX.

Anni dopo vedendomi ancora tanto deriso per la mia inappartenenza a nessuna crëw e tenendomi sempre in disparte da quei coetanei che poco avevano a che fare con le mie idee, decisi di cambiare radicalmente identità.

Cambiai le mie abitudini e cominciai a firmarmi con XIM.

Più tardi avrei fatto la conoscenza di altri strambi artisti con cui condivisi il mio diverso modo di interpretare l'arte e le filosofie di strada.

Nacque così l'estranged crëw.