Wikidata:Bot

This page is a translated version of the page Wikidata:Bots and the translation is 97% complete.
Outdated translations are marked like this.
Other languages:
Bahasa Indonesia • ‎Bahasa Melayu • ‎Bân-lâm-gú • ‎Deutsch • ‎English • ‎Esperanto • ‎Frysk • ‎Kiswahili • ‎Lëtzebuergesch • ‎Nederlands • ‎Ripoarisch • ‎Türkçe • ‎Zazaki • ‎azərbaycanca • ‎bosanski • ‎català • ‎dansk • ‎español • ‎français • ‎italiano • ‎latviešu • ‎lietuvių • ‎magyar • ‎norsk bokmål • ‎occitan • ‎polski • ‎português • ‎português do Brasil • ‎română • ‎shqip • ‎suomi • ‎svenska • ‎čeština • ‎беларуская (тарашкевіца)‎ • ‎български • ‎македонски • ‎русский • ‎српски / srpski • ‎татарча/tatarça • ‎українська • ‎հայերեն • ‎עברית • ‎العربية • ‎فارسی • ‎پښتو • ‎हिन्दी • ‎বাংলা • ‎தமிழ் • ‎తెలుగు • ‎മലയാളം • ‎ქართული • ‎中文 • ‎日本語 • ‎한국어
Wikidata Bots.png

I Bot (anche noti come robot) sono strumenti che compiono modifiche senza la necessità di decisioni umane. Essi possono, tra l'altro, aggiungere interwiki, etichette, descrizioni, asserzioni, fonti, qualificatori e possono financo creare elementi. I bot hanno la capacità di effettuare modifiche in maniera rapida e possono danneggiare Wikidata se progettati o manovrati scorrettamente. Per tale motivo è stata stesa per essi un'apposita linea guida.

Utenze bot

Bot con compiti approvati
(Aggiornata automaticamente)

Wikidata ha al momento 312 bot flaggati.
Elenco dei bot per numero di modifiche

I contributori devono creare un'utenza a parte per manovrare un bot. Le nuove utenze-bot prendono generalmente il nome dal manovratore o dalla loro funzione, combinati con la parola "bot" (vedere la lista dei bot a destra). La pagina utente dell'utenza-bot dovrebbe contenere il template {{bot}} al fine di indicare ulteriormente lo status dell'account come bot. I contributi di un'utenza-bot rimangono sotto la responsabilità del suo manovratore, che dovrebbe essere identificato sulla pagina utente del bot. I bot non dovrebbero effettuare modifiche da sloggati, e possono usare AssertEdit per assicurarsi di ciò.

In caso di danni causati da un bot, al manovratore viene chiesto di fermarlo. In base alle proporzioni del danno, un amministratore può bloccare il bot. Il manovratore è responsabile di riparare ad ogni danno causato dal proprio bot. I manovratori di bot dovrebbero anche assicurarsi di avere questa pagina negli Osservati Speciali, giacché nella pagina di discussione possono trovarsi importanti notifiche e discussioni.

Le utenze riferite a bot non devono essere usate per contributi che non ricadono nell'ambito dei compiti progettati per il bot (vedi Processo di approvazione per le prove), e non devono essere usati per compiere modifiche non automatiche nelle pagine di discussione utente. Gli operatori di bot dovrebbero considerare di reindirizzare la pagina di discussione del bot alla propria. Gli operatori di bot devono essere preparati a rispondere alle domande circa i loro bot.

I bot dovrebbero rispettare il maxlag e dovrebbero seguire le linee guida delle etiquette API.

Processo di approvazione

Al fine di ottenere l'approvazione e il flag di bot, deve essere effettuata una richiesta in Wikidata:Requests for permissions/Bot specificando quale compito il manovratore vorrebbe che fosse eseguito dal bot. Il manovratore dovrebbe effettuare tra 50 e 250 modifiche di prova, così che la comunità possa constatare che il bot funzioni correttamente. La richiesta di permessi deve essere aperta prima che il bot inizi le prove. Se la prova ha successo, e il compito riceve il supporto della comunità, un amministratore chiuderà la richiesta ed un burocrate assegnerà il flag di bot all'account. Se colui che chiude la richiesta è anche un burocrate, può contestualmente assegnare anche il flag.

Siccome una singola utenza-bot può eseguire diversi compiti, si raccomanda che il manovratore elenchi tutti i compiti del bot sulla pagina utente di quest'ultimo. Quando lavorano in namespace che permettono sommari delle modifiche personalizzati, i bot dovrebbero sempre usare oggetti descrittivi che indicano quale compito si sta eseguendo, e che l'azione è eseguita da un bot.

I bot non necessitano di essere approvati se compiono modifiche esclusivamente nello spazio utente del manovratore (o del bot) o nella sandbox di Wikidata, tuttavia tali bot dovrebbero rispettare il maxlag e, se necessario, Special:DispatchStats, così come farebbe un bot approvato.

Per richiedere la revoca dell'approvazione per un'attività, inizia una discussione su Wikidata talk:Bots ed inserisci una notifica nella bacheca dei burocrati. Gli operatori dei bot non necessitano di chiedere la revoca dell'approvazione per attività che sono diventate inattive o non più necessarie.

L'azione dei bot deve rimanere entro limiti ragionevoli nei compiti che sono stati approvati. L'orientamento generale è usare il buon senso e, se c'è qualche dubbio, è preferibile fare una nuova richiesta di approvazione.

Bot-amministratori

Per richiedere l'approvazione di un bot con competenze di amministratore (blocco, cancellazione, protezione, eccetera...) una richiesta deve essere approvata sia in Wikidata:Requests for permissions/Bot che in Wikidata:Requests for permissions/Administrator prima che il bot venga eseguito.

Requisiti per i bot

Tutti i bot

  • Sia in grado di impostare un limite massimo di modifiche per minuto
  • Impostare il flag di bot per tutte le modifiche

Bot importatori di collegamenti linguistici

Requisiti completi: caratteristiche bot di importazione

I seguenti requisiti sono necessari per ricevere il flag di bot, ve ne sono altri suggeriti nella sottopagina

  • supporto per action=wbgetentities
  • controllo conflitti interwiki

Bot che aggiungono dichiarazioni

  • Aggiungere fonti ad ogni asserzione aggiunta a meno che i dati non ricadano nella 'conoscenza comune'; in questo caso il bot dovrebbe specificare da dove ha copiato l'informazione.
  • I bot dovrebbero aggiungere instance of (P31)/subclass of (P279) se possibile
  • I bot dovrebbero controllare di non aggiungere asserzioni doppie o già presenti (a meno che non siano corrette)
  • Monitorare i rapporti di violazione dei vincoli per possibili errori generati o propagati dal proprio bot

Vedi anche